Terapia cognitivo e comportamentale

La riabiliatazione cognitivo-comportamentale ha l’obiettivo di migliorare le capacità legate a processi cognitivi di: lettura, scrittura, calcolo, attenzione, percezione, memoria, ideazione e logica. Tale intervento si basa sulle teorie dell’apprendimento e sui modelli teorici della neuropsicologia. È un processo riabilitativo che si avvale di tecniche cognitivo-comportamentali anche con l’ausilio di strumenti informatici. L’equipe multidisciplinare interagisce sia nella fase diagnostica che nella fase di intervento, contribuendo ad una visione globale del bambino.

Gli interventi terapeutici devono adattarsi alle caratteristiche individuali di ogni singolo bambino, ai suoi tempi di attenzione, ai suoi livelli motivazionali e di autostima prefiggendosi sempre obiettivi chiari e realistici.